La Mente Divisa – Convegno e Spettacolo

“La Mente divisa” Convegno ore 15.00-17.00 Laboratori ore 17-19.30

Convegno divulgativo sugli approcci e sui trattamenti della schizofrenia con laboratori interattivi sulla comunicazione e la gestione del disagio psichico

“Due menti e un matrimonio” Spettacolo ore 21.00

Rappresentazione evocativa con danza e musica sull’universo mentale di una paziente psichiatrica

Giovedì 7 Giugno 2018 – Teatro San Giorgio (via Q. Sella, 1 – Udine) Ingresso libero

PROGRAMMA COMPLETO DELL’EVENTO SUL DEPLIANT ALLEGATO

Il progetto verte sulla conoscenza delle tematiche della salute mentale nell’ottica del superamento dello stigma verso i soggetti con disagio psichico al fine di incentivare comportamenti di accoglienza e integrazione, incrinando i pregiudizi e l’etichettamento che portano a classificare una persona come “matto”.
Il rischio di semplificare e uniformare la realtà, aderendo a schemi unilaterali, è diffuso: l’iniziativa si pone l’obiettivo di far pervenire i ragazzi alla comprensione che il tema della salute mentale non può essere letto in termini dicotomici e discriminanti (sano versus malato), ma implica sofferenze che non sono estranee a nessun individuo.

La consapevolezza che una molteplicità di fattori può generare nell’essere umano, in determinate circostanze, il disagio mentale favorisce i comportamenti tesi all’integrazione e all’inclusione.
Inoltre, per la prevenzione del disagio psicologico in età giovanile, si offriranno ai giovani informazioni sui servizi della salute mentale, il loro funzionamento e le possibilità di accesso a percorsi perseguibili in caso di bisogno, in modo da favorire un’azione di prevenzione.

Le metodologie previste per la strutturazione del convegno e dei laboratori saranno di tipo interattivo, in modo da consentire ai presenti di fare esperienza di simulazione di casi pratici. Grazie al carattere interattivo delle attività, i partecipanti avvieranno una rielaborazione degli eventi a cui hanno assistito.
Con lo spettacolo infine, si coniuga l’esperienza emotiva della storia teatralizzata alla riflessione argomentata sulle politiche in tema di salute mentale.

Con il Contributo della Regione FVG – Giovanifvg
Contributo per iniziative in ambito culturale a favore dei giovani ai sensi degli articoli 22, commi da 1 a 3, e 33, della legge regionale 22 marzo 2012, n. 5 (Legge per l’autonomia dei giovani e sul Fondo di garanzia per le loro opportunità).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *